mercoledì 21 dicembre 2016

Lupo Alberto in Regione Lombardia

 Educazione Ambientale e biodiversità: da oggi la spiegano Lupo Alberto e l'Orso Boris


19 dicembre 2016
(Lnews - Milano) "E' una giornata straordinaria perché presentiamo a voi, e dopo di voi a tutti gli alunni delle scuole della Lombardia, un progetto a cui tengo molto: il libro a fumetti sul lupo e l'orso realizzato grazie alla splendida matita di Silver, il papà di Lupo Alberto". Così l'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Terzi, nel corso della presentazione del volumetto "Lupo Alberto - 10 semplici lezioni sul lupo (per non parlar dell'orso)", firmato Silver, che ha come protagonisti il Lupo Alberto e l'orso Boris, e destinato agli alunni delle scuole lombarde. Alla conferenza stampa a Palazzo Lombardia, oltre all'autore, hanno partecipato il dirigente della Comunicazione della DG Ambiente Stefano Antonini, la direttrice dell'Ufficio Scolastico Regionale Delia Campanelli, il Direttore di FLA (Fondazione Lombardia per l'Ambiente) Fabrizio Piccarolo, ma soprattutto i bambini di una classe quarta elementare di Pavia e una di Gallarate, nel Varesotto.
I PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA - "Regione Lombardia - ha proseguito Terzi - e in particolare l'assessorato che guido, ha investito molto in progetti destinati a sensibilizzare le popolazioni sull'importanza di avere il lupo e l'orso sui nostri territori e a questo obiettivo abbiamo dedicato progetti specifici". L'assessore lombardo ha quindi ricordato il progetto Life Arctos, iniziato 6 anni fa e finanziato dalla Commissione europea con uno stanziamento di 4 milioni di euro, dedicato alla gestione dell'orso bruno sulle Alpi e sugli Appennini e un progetto analogo, ma dedicato al lupo, che si chiama Lifewolfalps.
AZIONI CONCRETE - "Grazie a questi progetti - ha spiegato l'assessore - Regione Lombardia sta mettendo in campo azioni concrete, quali la definizione di procedure standard coordinate a livello alpino per il monitoraggio ed eventuali interventi di emergenza, la dotazione di personale di polizie provinciali, la formazione specifica per questo tipo di interventi destinata al personale di parchi regionali e Corpo forestale e l'organizzazione di iniziative rivolte alle popolazioni locali, turisti e scuole per dare informazioni sulle caratteristiche della specie e sulla reale pericolosità nei confronti dell'uomo".
UN GRADITO RITORNO - "E proprio ragionando sulla comunicazione di una possibile convivenza tra i gradi carnivori e l'uomo, nel nome della tutela della biodiversità - ha aggiunto la titolare lombarda all'Ambiente - è nata l'idea di realizzare un libretto con protagonista il lupo per eccellenza, Lupo Alberto e dedicato ai più piccoli. Un momento di confronto importante - ha precisato Terzi - per fare il punto su un fenomeno nuovo che sta interessando i nostri territori: il ritorno dopo 80 anni di assenza dell'orso e del lupo, che sono ricomparsi in Lombardia. A partire dal 1999, stiamo assistendo al ritorno, di questi animali sul territorio regionale, principalmente nella parte montana delle province di Bergamo, Brescia e Sondrio".
EDUCAZIONE AMBIENTALE - "Si tratta di un evento che può presentare delle criticità per le popolazioni locali - ha ammesso Terzi - e va quindi gestito in modo opportuno, anche attraverso iniziative di formazione rivolte ai bambini, che possono meglio di chiunque altro riescono a farsi portavoce dei valori di biodiversità e a trasmetterli ai più grandi".
(Lombardia Notizie)














Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails