giovedì 1 novembre 2012

Anteprima Lupo Alberto n 329, novembre 2012

Cover: Cannucciari-Lusso-Altibrandi

Testi e disegni di Bruno Cannucciari


Testi di Piero Lusso, disegni di Giacomo Michelon








Testi e colori di Piero Lusso, disegni di Bruno Cannucciari

 
Quando il problema è più grande di te e la posta “normale” non ti convince, usa la prioritaria e scrivi a :
“AIUTO PSIC” - Lupo Alberto McK – viale Bianca Maria, 9  -  20122 Milano
oppure via mail a r.percoco@lupoalberto.it




SARO’ ABBASTANZA FORTE DA DIRGLI DI NO?

…Egocentrico, superficiale, infantile! Se dovessi dirlo in tre parole, G. è questo. Se invece posso aggiungere altro, devo parlare delle corna, con rispetto parlando. Non verso di me il rispetto, visto che in sette anni insieme me ne ha messe tante. Purtroppo io ci ho impiegato tanto tempo a capirlo e a lasciarlo… ma non è questo il mio problema. Quello che mi fa stare male è che, nonostante lui mi abbia trattata come un tappeto su cui pulirsi i piedi mentre io gli davo tutto di me anche quando stavo male e avrei avuto bisogno di qualcuno che mi aiutasse… nonostante mi abbia lasciata sola a piangere la perdita dei miei genitori… nonostante il suo smisurato egoismo che le mie amiche hanno cercato di farmi vedere… nonostante l’essermi liberata di tutta quella sofferenza non può che essere un bene per me, lui mi manca. Mi diceva che ero la sua principessina, che non poteva vivere senza di me... Ho paura che se torna io non sarò abbastanza forte da dirgli di NO…

principessina ferita


Ci sono. Gli uomini che chiamano principessine le loro serve. Che passano dalla carezza al pugno in un baleno, e magari le tradiscono anche, ma solo perché le amano troppo.
Sono pericolosi per una serie di motivi che non sto a elencare perché mi metterebbero di cattivo umore, te ne dico solo uno: il più grave secondo me. Il danno peggiore che - ahinoi donne! - riescono a farci è quello di creare una dipendenza difficile da guarire. In fondo torna sempre da me… chissà magari sono io che non vado bene… ieri però mi ha detto che non vive senza di me… non posso lasciarlo… e così ce ne stiamo lì (te ne sei stata lì) ad aspettare che il nostro ranocchio si trasformi in principe. Peccato che non siamo di fronte al ranocchio con dentro il principe, ma al ranocchio e basta, che al principe ha rubato solo qualche modo di dire o gli occhietti umidi di tanto in tanto.
Dammi retta, vale la pena che ti prepari a un eventuale - ennesimo - ritorno. Specialmente se sei stata tu a lasciarlo. Esercitati al NO fin da ora, dai che ce la fai.



3 commenti:

Piero Lusso ha detto...

Curiosità: La Casa del Vampiro è stata inizialmente scritta per i cartoni animati (seconda serie)nel 2001, e poi riadattata a fumetti. E' anche la mia prima storia del lupo disegnata da Bruno Cannucciari. Questa è la versione ricolorata per l'edizione Alby D'oro #17.

Anonimo ha detto...

ciao.. scusate se m permetto d scrivere sul vostro blog ma avrei bisogno d un consiglio...
esiste qualche gadget di Lupo Alberto tipo qualche statuina o qualche portachiavi? ne devo regalare un paio per un motivo x noi caro.. grazie!!!

ps. se esiste sapete dirmi dove posso comprarlo o il sito??
grazie ancora

Giacomo Michelon ha detto...

Come...scusa? Ti DEVI permettere!
Trovi i gadget del Lupo sul sito della BIEMBI: http://www.biembi.it/prodotti/gadgets-gift/gadgets-a-gifts-di-lupo-alberto

oppure potresti partecipare a http://lupoalbertoblog.blogspot.it/2012/11/contest-lupo-alberto-sulla-pagina.html e magari vincere il peluche! ^_^

Related Posts with Thumbnails