lunedì 1 agosto 2011

anteprima Lupo Alberto n° 314, Agosto 2011


Cover di Silver-Michelon (colori P.Lusso)

IL TUO BACIO

di Daniel

Un attimo nel vento
di un giorno piccolo
discreto come una virgola,
è stato così il tuo bacio.

Un involucro per sogni
di una bambina sola
trasparente come un silenzio
è stato per me il tuo bacio.

Un dimenticabile soffio
che non dimentico più.

"Mors Tua" seconda puntata. Testi e disegni di Silver ( sotto )

LUPOTEST
Quel politico è un parolaio, quell’altro però anche. Quel ministro è incompetente, quell’altro invece pure. Quante volte hai detto “Ah, se ci fossi io!”. Ecco, adesso ci sei. È solo un test, ma…

SE DIPENDESSE DA TE…
a cura di “e se domani al Parlamento”


a) Contesto.
b) Contesto!
c) Con testo (chi me lo scrive?)


FATTA LA FESTA…

a) Gabbato lo santo. Una volta ricevuti i voti, che senso ha ricordarmi di chi me li ha dati?
b) Gabbato lo santo! Cioè io! Mi hanno! usato! per i loro! sporchi! giochi! Adesso! si! renderanno! conto! che sono! una! mina! vagante!
c) Gabbato Lo Santo. Era quello che mi scriveva i testi in campagna elettorale.

...continua sul numero in edicola...



"Baby sitting" 16 pagine, soggetto di Silver, sceneggiatura disegni di Giacomo Michelon, colori di Paolo Ardiani




VOGLIO CREARE QUALCOSA, MA NON I PONTI

…Ho sedici anni, mi chiamo Federico e non ho niente di speciale anche se mi piacerebbe tanto avere qualcosa di speciale. Ho una famiglia normale, anzi se la confronto a quelle dei miei amici è piuttosto originale, e se non fosse per il fatto che mi sognano ingegnere o architetto direi che è quasi una famiglia divertente…
Peccato che né mio padre né mia madre capiscano quanto per me sia importante scrivere…lo so che tutti vogliono fare gli scrittori e che di bravi ce ne sono pochi e di quei pochi pochissimi ce la fanno, ma io voglio scrivere, è l’unica cosa che ho voglia di fare quando mi sveglio, quando la professoressa spiega inglese o matematica, anche quando alla televisione trasmettono Amici…io ho voglia di scrivere…

Federico – lettera firmata

Cominciamo da quello che hai di speciale. Mi dispiace darti torto, ma secondo me una passione È qualcosa di speciale, e tu ce l’hai.
E non una passione qualsiasi, ma qualcosa che sfida la moltiplicazione scriteriata di trasmissioni televisive che di appassionato ormai hanno soltanto i litigi fra le persone. Insomma, voglio dire, se uno preferisce la scrittura ad Amici…
Ti parla una che la passione per la scrittura la conosce bene, potrei riempire questa risposta di cosa si prova, come si sta, come si vive CON e SENZA scrittura. Facciamo che ti risparmio l’elenco e vado subito a una sintesi: senza scrittura io non so vivere.
Appurato che la passione c’è, ora sta a te, sfruttarla al meglio. Scrittori si è, nel senso della passione, e scrittori si diventa, nel senso che bisogna allenare esercitare frequentare… la scrittura. Si scrive solo scrivendo, e giuro che non è il titolo di una canzone. Ma non posso negare che si… faccia fatica a scrivere solo scrivendo. A volte bisogna farlo alla fine di una giornata di scuola o di lavoro (di notte? All’alba?), quasi sempre bisogna farlo senza certezza che gli altri capiranno, apprezzeranno, pubblicheranno…
Ma vale la pena anche con i se, i ma e le fatiche senza sbocco.
Certo non esiste “il lavoro” dello scrittore paragonabile a quello dell’ingegnere o dell’architetto, ma quello che puoi fare è tentare di indirizzare i tuoi studi e i tuoi interessi verso qualcosa che non ti allontani dalla letteratura, dal cinema, dal teatro…
Insomma, se ti iscriverai all’Università, timona verso qualcosa di umanistico che non mortifichi la tua passione ma nello stesso tempo ti offra qualche alternativa futura.


Quando il problema è più grande di te e la posta “normale” non ti convince, usa la prioritaria e scrivi a
“AIUTO PSIC” - Lupo Alberto

McK – viale Bianca Maria, 9

20122 Milano

oppure via mail a

r.percoco@lupoalberto.it





6 commenti:

koan ha detto...

Bello il finale di Silver di Mors tua, per la storia a colori però... visto che sono ristampe non si possono pubblicare meno antiche? Mi piacerebbe rileggere qualche vecchia gloria tipo storia di natale o megalomania...

gabriele ha detto...

"Mors tua"è veramente una bellissima storia,sembra una storia d'altri tempi... mi ricorda un pò le storie risalenti alla metà degli anni 80.Non mi riferisco ovviamente alla trama, molto originale,ma alle battute,al ritmo narrativo,belli anche i disegni....Finale memorabile,sto ancora ridendo...ahahah ;)

gabriele ha detto...

P.S.mi sbaglierò,ma il disegno di copertina mi sembra di giac...

Giacomo Michelon ha detto...

No, Gabriele, è di Bruno Cannucciari!

@Mors tua...be' Silver è sempre Silver!

Giacomo Michelon ha detto...

Gabriele, avevi ragione tu!
Matite di Silver e chine mie per la cover di agosto...il caldo mi deve aver squagliato quel poco di materia grigia che m'è rimasta! ^__^

gabriele ha detto...

^_^

Related Posts with Thumbnails